Tag Archives: Parlamento

Costi parlamentari: rilanciamo una discussione vera

Nei giorni passati, molto rumore ha fatto il tema dei costi parlamentari. Diciamolo subito: non solo i costi della politica non sono un tabù, ma non ne abbiamo nemmeno timore. Anzi: siamo pronti a rilanciare.In primis perché noi li riteniamo necessari per il funzionamento e la qualità della democrazia: per garantire la possibilità di partecipazione anche a chi non se lo potrebbe permettere e per evitare che altri, dotati di potere economico, decidano chi può rappresentare i cittadini e chi no. Dall’altra, proprio per questo, siamo consapevoli che occorre una riforma seria del modo in cui le Camere si occupano dei propri componenti. Compresi quindi i modi e i mezzi di cui si avvalgono – e di cui mai si parla, neanche oggi – perché da essi dipende la migliore (o peggiore) capacità di fare il lavoro per cui sono eletti, nell’interesse dei cittadini. Chi ha usato per qualche ora l’Aula della Camera come un palcoscenico personale a favore di telecamera, è disposto ad andare fino in fondo seriamente e non a spot? Leggi tutto

Focus: bilanci degli enti locali

Il Parlamento ha approvato modifiche in materia di equilibrio dei bilanci delle regioni e degli enti locali intervenendo sulla legge 24 dicembre 2012, n. 243, che attua il principio del pareggio di bilancio. Si tratta di innovazioni particolarmente attese dagli enti territoriali, per superare diverse rigidità e difficoltà applicative. Obiettivo: semplificare la vita ai comuni e alle regioni, chiarendo il quadro normativo e, soprattutto, garantire e agevolare la possibilità per gli enti locali di programmare le spese pubbliche territoriali, facilitando una politica espansiva. Leggi tutto

Sui fatti della scorsa settimana

La scorsa settimana abbiamo assistito ad una delle pagine peggiori e più preoccupanti della storia del Parlamento. Certo, la seconda Repubblica si era già aperta con il cappio sventolato dai leghisti ed era proseguita tra fette di mortadella, champagne e megafoni. Ma mai avevamo assistito ad una simile violenza, perpetrata non solo nelle istituzioni dello Stato, ma contro di esse. Corrado Augias ha fatto bene a ricordare le parole di Mussolini nel ‘22: “Potevo fare di questa Aula sorda e grigia un bivacco di manipoli…potevo sprangare il Parlamento”. Ricordiamoci sempre che, come qualcuno ha detto, magari la storia non si ripete uguale: ma di certo balbetta. Leggi tutto

A proposito di Alitalia e Telecom

Le vicende contestuali di Alitalia e Telecom rappresentano in modo impietoso l’esito di una lunga catena di errori dovuti soprattutto all’assenza ventennale di una politica industriale e conseguentemente, alla prevalenza degli interessi privati sugli interessi pubblici, il Governo venga a riferire in Parlamento.