Tag Archives: Fossano

Interrogazione al governo sul Viadotto di Fossano. Aperte le indagini

Sul viadotto di Fossano, crollato il 18 aprile all’altezza dello svincolo per Marene, la magistratura di Cuneo ha aperto un’indagine e iscritto 8 persone nel registro degli indagati, fra costruttori e collaudatori del ponte. Commissioni ad hoc sono state riunite sia dal Ministro Delrio che da ANAS Piemonte. Nei giorni scorsi ho potuto fare un sopralluogo col sindaco di Fossano, e abbiamo discusso insieme sugli interventi ora necessari.
Leggi tutto

29/09 Federalismo demaniale: incontro con Roberto Reggi a Fossano

REGGI-04

Il prossimo giovedì 29 settembre il Direttore dell’Agenzia del Demanio Roberto Reggi sarà a Fossano per la riconsegna del Castello degli Acaja alla città. Abbiamo voluto approfittare della sua presenza in provincia per organizzare un seminario di approfondimento sul federalismo demaniale, tema di grande attualità anche per il nostro territorio, una risorsa preziosa per le amministrazioni e i cittadini. L’appuntamento, alle 17.30 nella sala di Palazzo Burgos è dedicato non solo ad amministratori, dirigenti e personale tecnico amministrativo, ma aperta a tutti.

PROGRAMMA:
Dopo i saluti del sindaco di Fossano Davide Sordella e l’introduzione dell’On. Gribaudo, il programma prevede le relazioni del Presidente della Fondazione CRC Giandomenico Genta e del Direttore Roberto Reggi. Sono previsti anche gli interventi della senatrice Patrizia Manassero, del deputato Mino Taricco e del Presidente della Provincia Federico Borgna. Modera, il responsabile Enti Locali del PD piemontese, Andrea Pacella.

Michelin, risposta all’interrogazione: dal Governo piena disponibilità ad un tavolo nazionale

«Questa mattina, il Governo ha risposto alla interrogazione di cui ero prima firmataria sulla riorganizzazione Michelin.» lo comunica in una nota la Vicecapogruppo PD a Montecitorio, Chiara Gribaudo.
«Dal Mise – spiega la deputata, che è membro della Commissione lavoro della Camera  arriva la piena disponibilità per il tavolo nazionale che chiedevamo per garantire innanzitutto l’occupazione, insieme agli investimenti previsti nei prossimi anni. In questa fase, è giusto seguire da vicino e rispettare il confronto tra le parti sociali, iniziato questo lunedì 16 con un incontro a Torino. Il Governo e noi parlamentari siamo però pronti a fare la nostra parte perché si giunga il prima possibile ad una soluzione di maggiore garanzia per tutti. Gli strumenti per farlo ci sono.
Ora serve la volontà di coglierli
» conclude la deputata dem.

Michelin, interrogazione parlamentare per chiedere un tavolo nazionale

michelin_cut

Quella della riorganizzazione annunciata Michelin (con la chiusura di alcuni siti, tra cui Fossano) non è una questione locale ma nazionale, e come tale va affrontata. Servono attenzione e pragmatismo: per questo ho subito depositato una interrogazione firmata anche da numerosi colleghi provenienti da tutta Italia, per chiedere un tavolo al ministero. Il Ministro Guidi ha espresso disponibilità e questa settimana dovrebbe arrivare la risposta in Commissione alla Camera (dopo che settimana scorsa è saltata a causa dell’ostruzionismo).  Leggi tutto

Michelin Fossano: incontro con i lavoratori. Depositata alla Camera interrogazione per chiedere tavolo nazionale

Questo pomeriggio ho incontrato i lavoratori del sito Michelin di Fossano, che è tra quelli interessati dalla riorganizzazione preannunciata dall’azienda nei giorni scorsi” ha dichiarato la Vicepresidente PD a Montecitorio e membro della Commissione Lavoro della Camera, Chiara Gribaudo.
Ho raccolto – insieme con il sindaco Sordella, l’assessore regionale Balocco, la senatrice Manassero e gli assessori cittadini Ballario e Bogliotti – l’incertezza e la forte preoccupazione per il futuro di molte famiglie.
Il 16 novembre prossimo, presso l’Unione Industriale di Torino, avrà luogo il primo incontro tra azienda e sindacati: va rispettato il lavoro delle Parti, ma anche noi facciamo il nostro: non si tratta infatti di una situazione solo locale, ma di un problema che deve essere affrontato al giusto livello. Per questo ho depositato alla Camera una interrogazione parlamentare sottoscritta dai parlamentari PD, per richiedere un tavolo che affronti la questione a livello nazionale, e quali iniziative urgenti intenda prendere il Governo. Il Ministro Guidi ha già espresso la sua disponibilità. La risposta dovrebbe arrivare già settimana prossima e confido possa essere d’aiuto perché si giunga in tempi rapidi ad una soluzione positiva per tutti.

A Fossano con cittadini e migranti: “siamo tutti sulla stessa barca”

Bellissima iniziativa quella organizzata a Fossano nonostante la pioggia battente, ci siamo ritrovati sotto le volte del Castello degli Acaia per incontrare alcuni cittadini stranieri residenti a Fossano (tra cui 10 profughi dal Ghana, oltre a molti altri di varie provenienze), per dire che “Siamo tutti sulla stessa barca”. Leggi tutto

Condoglianze alla famiglia dell’operaio morto a Fossano. Sicurezza sul lavoro valore non negoziabile di un paese civile

Un nuovo incidente sul lavoro a Fossano. Voglio innanzitutto esprimere le mie più sentite condoglianze alla famiglia di Paolo Nicotina, l’operaio drammaticamente deceduto.” ha dichiarato la deputata cuneese Chiara Gribaudo, membro della Commissione Lavoro della Camera.

In attesa che vengano chiarite le dinamiche dell’incidente, questa tragedia ci fa ricordare che in Italia, in media, 3 persone al giorno perdono ancora la vita sul luogo di lavoro. Questo numero deve scendere a zero.

L’incolumità e la salute dei lavoratori costituiscono valori non negoziabili in un paese civile. La loro tutela non è interesse solo del singolo lavoratore, ma di tutta la collettività. Per questo non dobbiamo arretrare nemmeno di un passo nel contrasto all’orribile fenomeno delle “morti bianche”, promuovendo con ancora più determinazione la cultura della prevenzione, della legalità e della sicurezza, insieme ai controlli sul rispetto delle norme e delle condizioni di lavoro.” ha concluso l’on. Gribaudo.

A Fossano l’I-Factor, talent show “per nerd”: un esempio di Amministrazione motore di intelligenze ed innovazione

Un esempio di come un Comune – quando amministrato con creatività e insieme con concretezza – possa trasformare i problemi in opportunità, ed essere davvero il motore dell’innovazione e delle intelligenze sul suo territorio. E’ quello che ho pensato sapendo del bel progetto che il sindaco Davide Sordella sta realizzando a Fossano in collaborazione con il locale co-working, puntando sui giovani.
Per rispondere ad un’esigenza della sua amministrazione – quella di avere il software per gestire in maniera nuova e partecipata il rapporto con i cittadini – non ha scelto di comprare uno dei servizi già preconfezionati sul mercato. Ha invece puntato sui giovani del suo territorio, dando loro l’opportunità di mettersi in gioco e di elaborare loro queste soluzioni informatiche. Il Comune ha organizzato tra gennaio e febbraio una sorta di talent show, l’”I-Factor” (un vero e proprio concorso per sviluppatori) in cui selezionerà i migliori. Per vincere, e dividersi il premio in denaro, dovranno realizzare 3 diversi servizi innovativi per la Pubblica Amministrazione. I vincitori lavoreranno poi all’informatizzazione del Comune, il quale pagherà lo sviluppo mentre i ragazzi terranno la proprietà dei software. In questo modo vincono tutti: l’amministrazione che otterrà a titolo gratuito un servizio ideato apposta sulle sue esigenze; i ragazzi che avranno una occasione concreta con cui mettere a frutto i propri studi ed interessi, da cui far nascere magari un futuro lavorativo nel settore (il Comune a sua volta aiuterà a vendere i programmi ad altri enti interessati). Per prendere parte al progetto bisogna avere tra i 16 e i 26 anni, essere residente in Provincia di Cuneo o essere un ex-allievo di una scuola della Provincia. Si può partecipare da soli o in gruppo. Basta mandare una mail entro il 24 gennaio 2015 a ifactor@ubloom.it. Voglio fare al Sindaco Sordella – in attesa dei vincitori – i miei complimenti per questa bella idea, che spero sia d’esempio per altri.