Tag Archives: conferenza stampa

Di ritorno dalla missione in Israele e Palestina: “Basta chiudere gli occhi. Nel semestre europeo l’Italia prenda un impegno serio per costruire la pace”

L’onorevole cuneese del Pd Chiara Gribaudo ha partecipato nei giorni scorsi alla missione “Parlamentari per la pace” che ha visitato i territori in guerra di Israele e Palestina. Questo pomeriggio si è tenuta a Montecitorio la conferenza stampa.

«Nelle visite che abbiamo fatto – tra cui quella all’ospedale che cura i bambini feriti a Gaza – e nei molti incontri con rappresentanti politici e della società civile, ci siamo resi conto di quanto la situazione, in primis quella umanitaria, sia estremamente grave. Più di quanto le cronache giornalistiche riescano a far comprendere.» ha dichiarato l’on. Gribaudo.

«Abbiamo voluto intraprendere questo viaggio in autonomia per vedere con i nostri occhi e ascoltare con le nostre orecchie. Abbiamo così potuto incontrare chi, da una parte e dall’altra, vuole far tacere le armi, per far sentire loro la presenza di una comunità internazionale troppo assente o cieca.»

«La pace non cadrà dal cielo, va costruita. In occasione del semestre europeo, la presidenza italiana dell’UE prenda allora un impegno serio per la fine duratura del conflitto: embargo immediato delle forniture militari; forza di interposizione internazionale perchè entrambi i popoli abbiano stessi diritti nel percorso che dovrà portare alla costituzione di due stati; apertura della Striscia di Gaza, per consentire i soccorsi umanitari e allentare la tensione nella quale si alimentano gli estremismi, nello stesso interesse della sicurezza di Israele; fine dell’occupazione dei coloni in Cisgiordania secondo il diritto internazionale; miglioramento delle condizioni di vita e dell’occupazione in Palestina; fine della guerra quotidiana “a bassa intensità” nella quale cresce la rabbia e si avvelenano i pozzi della pace.»

«La violenza genera violenza: dobbiamo riprendere il percorso interrotto ad Oslo e arrivare finalmente  ad una soluzione stabile, duratura e che garantisca l’incolumità, i diritti e il futuro benessere di due popoli lacerati da mezzo secolo di atrocità» ha concluso l’on. Chiara Gribaudo.