Carceri: anche il Consiglio d’Europa promuove il Governo Renzi e il Ministro Orlando. La Strada è giusta, ora proseguire nel senso di civiltà ed Umanità

«Spesso si dice che il grado di civiltà di una nazione si vede da come tratta chi sbaglia. Il grado di responsabilità di una classe dirigente si vede invece da come riconosce gli errori del passato, e sa imboccare con rapidità ed efficacia una nuova strada. E’ quello che il Governo Renzi e il Ministro Orlando hanno fatto in questi primi mesi, incassando oggi il giudizio positivo del Consiglio d’Europa» ha commentato l’On. Chiara Gribaudo (PD).

«In passato, la Corte non aveva esitato a denunciare la situazione disumana delle nostre carceri, fino alla condanna dell’anno scorso. Una denuncia che, insieme alle numerose altre giunte dal Capo dello Stato, erano state scarsamente ascoltate. Il riconoscimento dei “significativi progressi” che arriva oggi non è la conclusione del problema, ma una conferma che la strada imboccata dal Governo e dal Ministro è quella giusta. Uno stimolo quindi a proseguire con ancora più determinazione per mettere fine a questa situazione e riconquistare al nostro Paese il grado di civiltà ed umanità che gli spetta.»

Submit a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *