14/05 a Borgo San Dalmazzo: “Dopo di noi” e il welfare, vicino alle persone

2016.05.14_incontrowelfare_sito

Lo scorso febbraio, alla Camera abbiamo approvato in prima lettura la proposta di legge sul “Dopo di noi”. Abbiamo organizzato un incontro a Borgo San Dalmazzo sabato 14 maggio alle 9.30, presso la Biblioteca Civica “Anna Frank” in Via Boves n° 4 [vedi mappa] in cui partiremo da qui per ragionare delle misure “Per un welfare vicino alle persone” e della riforma del Terzo Settore. Interverranno il Sindaco Gian Paolo Beretta, l’assessore comunale al sociale Luisa Giorda e l’Assessore alle Politiche sociali della Regione Piemonte. Conclude la mattinata l’On. Donata Lenzi, capogruppo in Commissione Affari Sociali della Camera.
La legge sul “Dopo di noi” è importante perché intende venire incontro al desiderio dei genitori di persone disabili di assicurare al proprio figlio o figlia tutte le cure e l’assistenza di cui necessita dopo la loro morte. L’obiettivo è dare certezza a quei progetti di vita costruiti negli anni, finora realizzati soprattuto grazie agli sforzi delle famiglie. Quando verrà approvata definitivamente, questa legge potrà contribuire ad assicurare alle persone con disabilità una continuità nella qualità di vita anche dopo la scomparsa dei cari che si prendono cura di loro.
E’ solo un pezzo della piccola rivoluzione copernicana nelle politiche sociali che stiamo provando a mettere in campo per favorire il benessere, l’inclusione sociale e l’autonomia delle persone con disabilità. Insieme a questo, viaggia l’impegno per garantire le migliori condizioni di lavoro agli operatori del Terzo Settore, di cui si occupa l’attesa riforma oggi in discussione in Parlamento.
Da qui, vogliamo quindi partire per ragionare su come portare avanti a tutti i livelli un nuovo welfare più vicino alle persone e più inclusivo. Insieme al Comune di Borgo, abbiamo quindi voluto organizzare una mattina di approfondimento e condivisione tra amministrazioni e realtà attive sul territorio, certi che solo partendo dal dialogo le norme che possano tradursi in cambiamento vero per le persone.

Submit a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *